top of page

Gli oli essenziali delle piccole ferite

Aggiornamento: 8 lug

Per curare le piccole ferite della pelle, niente di meglio degli oli essenziali!

Che si tratti di un taglio per una distrazione in cucina, o un'escoriazione al ginocchio per una caduta, le ferite della pelle sono all'ordine del giorno, soprattutto se si hanno bambini in casa!


In ogni caso, le regole da seguire in caso di ferite alla pelle sono le stesse:

Oli essenziali per la pelle
  1. Lavare. Lavare subito la ferita con acqua pulita per togliere ogni traccia di sporcizia che favorirebbe l'insorgere di infezioni.

  2. Disinfettare e curare. Sulla pelle asciutta (lasciare asciugare all'aria o tamponare, non fregare!), passare alla disinfezione e alla cura applicando gli oli essenziali (OE) selezionati. (In alternativa i prodotti classici come spray disinfettanti e creme per la cicatrizzazione).

  3. Proteggere. Terminare la cura con l'applicazione di una compressa o un cerotto per protezione della ferita.


Con questi rimedi la vostra pelle guarirà senza lasciare cicatrici indesiderate e in tempo record:


Rimedio d'urgenza:

OE di tea tree (Melaleuca alternifolia)

Applicare 2 gocce di OE puro sulla ferita. Ripetere più volte al giorno.


L'olio essenziale tea tree (o albero del tè) è un anti-infettivo cutaneo eccezionale. È quindi indicato come rimedio di urgenza per disinfettare una piccola ferita. Inoltre è privo di controindicazioni, ciò che lo rende un grande polivalente.

Attenzione: l'OE dell'albero del tè non ha niente a che fare con il tè che beviamo, che è un infuso ottenuto dalle foglie dell'albero Camellia sinensis.


Formula completa (dai 10 anni)

OE cisto (Cistus ladaniferus)

OE lavanda vera (Lavandula angustifolia o vera)

OE tea tree (Melaleuca alternifolia)

OE geranio (Pelargonium asperum o graveolens)

OV (olio vegetale) rosa mosqueta


Per un flacone di 50ml:

20 gocce di ogni olio essenziale da diluire nell'olio vegetale.

Per i bambini più piccoli: 12 gocce di ogni olio essenziale da diluire nell'olio vegetale.


Applicate la preparazione direttamente sulla ferita pulita 2 volte al giorno fino a cicatrizzazione.

Una volta cicatrizzata, continuare a massaggiare la pelle più volte al giorno e con più vigore, al fine di evitare la formazione di cicatrici inspessite (cheloidi). Questo massaggio può essere eseguito semplicemente con dell'OV a scelta.


Potete far preparare un flacone in farmacia, oppure preparare la soluzione a casa. Non servono utensili particolari, ma attenzione a lavorare in modo pulito.

Se non avete l'olio vegetale di rosa mosqueta, sostituitelo con quello che avete (olio di mandorle, jojoba, macadamia,...vanno tutti bene). L'OV di rosa mosqueta però è particolarmente adatto alla cicatrizzazione e la rigenerazione della pelle).


Proprietà degli oli essenziali:

  • OE cisto: astringente e cicatrizzante, è una sorta di "Steristrip" naturale.

  • OE lavanda vera: cicatrizzante eccezionale

  • OE tea tree: antisettico naturale per eccellenza, disinfetta le ferite

  • OE geranio: antisettico, astringente, rigenerante della pelle


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (Cit. James Russell Lowel)
  • Se la ferita è stata causata da un oggetto sporco di ruggine o terra, assicurarsi di avere la vaccinazione antitetanica a giorno.

  • Se la ferita è profonda, si è toccato un tendine o non si sente dolore nonostante la ferita sia evidente, consultare un medico.

  • Non applicare questi rimedi su mucose o negli occhi e non ingerire.

  • Utilizzate unicamente oli essenziali puri di origine biologica (privi di contaminazioni e di aggiunte di altre sostanze) e assicuratevi che il fornitore indichi il nome latino della specie della pianta utilizzata. Prima della commercializzazione gli OE devono subire una serie di analisi (norme ISO). Assicuratevi che i vostri OE ne siano forniti. Diffidate dei fornitori che non mostrano trasparenza per le analisi dei loro OE.


Affidatevi agli oli essenziali per la vostra pelle...non ne rimarrete delusi ;-)

Amy



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page